Da sapere che in Austria...

...un austriaco è un austriaco, un tedesco un tedesco.

Gli austriaci e i tedeschi hanno in comune solo la lingua che è il tedesco. In varie regioni dell' Austria si palra anche  l'inglese e l'italiano.
Vi ricordate del vecchio slogan "Servus in Österreich"? E' tradizione in Austria, quando ci si incontra, soprattutto tra amici, salutarsi dicendo Servus, che equivale al nostro conosciutissimo ciao.
Un altro saluto usato in tutta l'Austria cattolica, è "Grüss Gott", che si traduce "Saluta Dio".

Le mance

In Austria si usa dare le mance negli alberghi di lusso, nei taxi, nei ristoranti e nei bar dove di solito si lascia un 5-10% anche per una sola consumazione.
Quando la compagnia è molto numerosa, si può pagare tranquillamente  ognuno  per sé. Riceveranno infatti da ognuno una mancia. 

Wurstel

Se volete assaggiare i tipici Wurstel negli angoli delle strade più frequentate, i Würstelstände, i tipici chioschi Inbiss
Il cappuccino al bar si può chiamarlo anche alla francese:mélange. Ultimamente anche in Austria di beve un buon caffè espresso anche se vi consigliamo sempre una buona birra
Gli austriaci adorano gli italiani ma non parlate a voce alta!

In Austria i negozi sono aperti dal lunedì al venerdì dalle 8:00 fino alle 18:30, mentre il sabato fino alle alle 12:00 oppure le 17:00. Nelle più grandi  città rimangono aperti anche sabato pomeriggio.  La domenica e i giorni festivi i negozi sono  chiusi. Nelle località turistiche e di villeggiatura e nelle grandi città valgono disposizioni speciali: dal lunedì al venerdì l'apertura è permessa fino alle 21. Sempre nelle località turistiche i negozi di generi alimentari sono aperti (per mezza giornata) anche nei festivi.
Le sigarette sono in vendita nei negozi contrassegnati “Tabak-Trafik” e anche nei distributori automatici, negli alberghi, nei ristoranti, caffè e locali pubblici.

Assistenza Sanitaria

In tutti i centri turistici e grandi comuni ci sono medici e farmacie. Le farmacie si alternano nel servizio notturno e festivo e presso ognuna di esse sono indicate le farmacie di turno più vicine.

Tutte le località di montagna dispongono di un servizio di soccorso alpino.
L’assistenza medica ospedaliera in Austria è di ottimo livello. Per entrare in Austria non sono prescritti vaccini di alcun genere.

Il codice della strada

In Austria il codice della strada  è applicato con severità!

Le regole del traffico e la segnalazione stradale sono simili a quelle dell' Italia.

  • Limiti di velocità per moto e autovetture:
    130 km/h sulle autostrade
    100 km/h sulle strade nazionali
    50 km/h nei centri abitati (salvo diverse indicazioni più restrittive)
    Limiti di velocità per autoveicoli con rimorchio fino a 750 kg
    100 km/h sulle autostrade
    80 km/h fuori dai centri abitati
     
  • In auto è obbligatorio l'uso delle cinture di sicurezza e il casco per i motociclisti.
    La patente italiana è valida, la carta verde non è più obbligatoria ma in ogni modo sempre consigliabile.
  • E' obbligatorio avere in macchina  una cassetta di pronto soccorso
  • Per chi guida, e non può fare a meno di telefonare, è obbligatorio l’uso del vivavoce o auricolare.
  • La guida in stato di ebbrezza viene severamente punita, il limite del tasso alcolico nel sangue è dello 0,5 per mille.
  • In caso di incidente con feriti è obbligatorio denunciare immeditamente l'accaduto alla polizia o alla gendarmeria, senza feriti solo se non viene chiarita la reciproca identità.

Documenti necessari in Austria

In Austria si può circolare e soggiornare liberamente come in tutta la Comunità Europea con il trattato di Schengen e quindi non esistono barriere doganali.

I documenti comunque necessari sono:

  • Carta d’Identità rilasciata dal Comune valida per l’espatrio oppure passaporto o passaporto collettivo
  •  Per i bambini che non hanno un proprio passaporto/carta d’identità, o non sono registrati nel passaporto dei genitori, fino ai 15 anni deve essere richiesto un sostitutivo della Carta d’Identità valido per l’espatrio presso la questura competente.

Pedaggio Autostradale: Vignette

il bollino autostradale è obbligatorio per tutti gli utenti delle autostrade e superstrade austriache.
Per ogni veicolo si deve acquistare un apposito adesivo (Vignetta) da applicare sul parabrezza. Il bollino autostradale deve essere posizionato in alta sul parabrezza, dalla parte del conducente o nel centro (dove c'è lo specchietto retrovisore).
Dal 1° gennaio 2007, a quanti ne saranno sprovvisti, potranno essere date multe per un importo minimo di Euro 400 fino ad un importo massimo di Euro 4.000

Alcuni trafori e tunnel  prevedono un pedaggio extra da pagare ai relativi caselli.

Dove si può acquistare la Vignette ?

In Italia presso le rappresentanze principali dell'ACI e nelle stazioni di rifornimento sulle autostrade in prossimità della frontiera con l'Austria.
In Austria presso gli Automobil Club (ÖAMTC, ARBÖ), le compagnie d'assicurazione (Allianz, Elementar, EA Generali), gli uffici postali, le stazioni di rifornimento e le tabaccherie.

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere offerte e last minute.

Social

.Pixelia Web solutions and Web marketing.